Descrizione immagine


ASSOCIAZIONE ITALIANA LIBERI DI SENTIRE ONLUS

  

CAMERA DEI DEPUTATI  20 NOVEMBRE 2018


RELAZIONE PRESENTATA ALLA SENATRICE MARIA

RIZZOTTI A SEGUITO DELL’INCONTRO CON LE ASSOCIAZIONI CHE SI OCCUPANO DI SORDITA’.

CLICCA QUI  PER LEGGERE IL TESTO INTEGRALE


Varese, 23 Novembre 2018


Ciò che l’Associazione Italiana Liberi di Sentire onlus propone è di impegnarsi per la completa e definitiva inclusione di tutti i “nuovi sordi”, senza dimenticare la tutela di quelle categorie riabilitate in periodi storici non particolarmente favorevoli come quelli attuali.


In particolare richiediamo di :


- impegnarsi a creare centri di Audiologia dedicati di terzo livello per ogni milione di abitanti;

- attivare i nuovi LEA relativi a protesi ed impianti, completandoli con la fornitura delle batterie ricaricabili che rappresentano ancora una spesa significativa per il sordo;

- definire protocolli per l’assegnazione del sostegno scolastico e domestico, differenziando le due figure assistenziali;

- migliorare la normativa per l’assistenza lavorativa, adeguandola alla realtà attuale e sopratutto aggiornandola considerando l’handicap e non l’impairment;

- abolire l’indennità di frequenza;

- erogare la pensione per sordi solo a coloro che vivono in famiglie bisognose;

- estendere l’esenzione dal pagamento del ticket a tutti i sordi portatori di protesi acustiche erogate dal SSN;

- estendere l’indennità di comunicazione anche a chi è diventato sordo dopo i 12 anni