Arte

La ragazza con l'impianto cocleare
L’originale opera d’arte di Elisa, che esprime l’emancipazione della persona sorda.

Nel 2015, una giovane sedicenne portatrice di impianto cocleare ha fatto pervenire all’Associazione una sua bellissima opera, che la ritrae come la celebre “Ragazza con l’orecchino di perla” di Vermeer. Elisa, figlia di un valente artista lombardo e autrice di questo meraviglioso autoritratto o, come amiamo chiamarlo noi, “audioritratto”, ci ha autorizzato a riprodurre nel numero limitato di 215 copie la sua opera.

Di queste, 65 copie sono state donate e inviate ai leader mondiali della sordità e 150 sono state riservate ai nostri Soci. La stampa su tela ha portato ad un risultato veramente superlativo ed unico e di questo l’Associazione Italiana Liberi di Sentire è particolarmente fiera.

Tante azioni concrete per superare la disabilità uditiva

Promuoviamo progetti di divulgazione, formazione e ricerca, e teniamo attivo il dialogo con le istituzioni per tutelare i diritti dei sordi.